Prosciutto di Nero d’Aspromonte disossato

 156,00 234,00

Svuota

Il nero d’Aspromonte è il maiale autoctono dell’appennino meridionale calabrese, libero di pascolare allo stato brado per almeno due anni nel suo habitat di origine, l’Aspromonte, dove la natura dei boschi è impervia e incontaminata.
La sua morfologia primordiale è rimasta immutata a testimoniare la purezza della razza: forte, rustico, possente, con due appendici pendule sotto la gola e, nell’esemplare maschio, una criniera.
Si nutre liberamente di ghiande, castagne, radici, tuberi, funghi e degli altri frutti del sottobosco.
La sua carne ha un colore rosso profondo, con un grasso scioglievole, quasi trasparente, con un contenuto di acidi oleici paragonabile ai maiali iberici.
Una esperienza gustativa indimenticabile.

  • Stagionatura: 36 mesi
  • Ingredienti: Carne di suino, sale, pepe.