Guanciale di Nero d’Aspromonte

Da:  20,20

Il nero d’Aspromonte è il maiale autoctono dell’appennino calabrese meridionale, libero di pascolare allo stato brado per almeno due anni nel suo habitat di origine, l’Aspromonte, dove la natura dei boschi è ancora primordiale ed incontaminata.
Si nutre liberamente di ciò che puo trovare nel suo territorio: radici, tuberi, ghiande, funghi ed altri frutti boschivi.
La sua carne ha un colore rosso profondo, con un grasso scioglievole, quasi trasparente, con un contenuto di acidi oleici paragonabile ai maiali iberici.
Aromatizzato con sale, pepe, aceto e aglio pestato è perfetto da utilizzare in cucina.

  • Stagionatura: 3 mesi
  • Ingredienti: Carne di suino, sale, pepe, aglio.